Evento speciale

Martedì 12 luglio 2016
MEDIATECA CINEMAZERO
ORE 18.00

Sergio Arecco
Il cinema breve. Dizionario del cortometraggio 1928­-2015
(ed. Cineteca di Bologna, 2016)

Incontro con l’autore

FMK incontra Sergio Arecco.
Il primo dizionario italiano dei corti inaugura l’edizione 2016 di FMK Festival.

Sergio Arecco, saggista e storico del cinema, celebre collaboratore di “Filmcritica” e “Cineforum”, presenta la sua ultima opera Il cinema breve. Dizionario del cortometraggio 1928­-2015 (ed. Cineteca di Bologna, 2016), il primo dizionario che esplora il territorio dei corti, con oltre duecento lavori selezionati e analizzati, a partire da Steamboat Willie di Walt Disney fino ad arrivare a Blackstar di David Bowie.

copertina_areccoIl cinema breve. Dizionario del cortometraggio 1928­-2015 (ed. Cineteca di Bologna, 2016)
Cortometraggi e mediometraggi esemplari, selezionati e analizzati dalla perizia critica di Sergio Arecco, compongono nelle pagine di questo libro un’autentica storia parallela del cinema. Si parte dalle origini del sonoro e senza soluzione di continuità si arriva ai giorni nostri, includendo film d’avanguardia, narrativi, d’animazione, autobiografici, provocatori, opere prime e pezzi unici, esordi ed epitaffi. Tra i registi celebri: Michelangelo Antonioni, Tex Avery, Björk, Luis Buñuel, Park Chan­wook, Shirley Clarke, Justin Lin, David Lynch, Hayao Miyazaki, Yukio Mishima, Mario Monicelli, Pier Paolo Pasolini, D. A. Pennebaker, Dino Risi, Martin Scorsese, François Truffaut, Andy Warhol. Compaiono nel repertorio anche nomi poco frequentati e titoli misteriosi; questo è forse il richiamo più forte del dizionario che si propone come miniera di scoperte, di film così ben raccontati che avremo voglia di cercarli e di vederli per farli entrare nel nostro bagaglio culturale di cinefili e nella nostra storia personale.

Sergio Arecco, studioso e saggista, ha collaborato nell’arco di un quarantennio a numerose riviste e pubblicato una quindicina di libri. Tra le monografie: Angelopoulos (1977), Oshima (1978, ed. agg. 2013 in e­book), Cassavetes (1979, ed. agg. 2009), Lucas (1980, ed.agg. 1995), Tavernier (1992) tutte per Edizioni ll Castoro; Alain Resnais (1997), Robert Bresson (1998), Ingmar Bergman (2000), Marlene Dietrich (2005), Marlon Brando (2007) per Edizioni Le Mani. Ha collaborato inoltre al Dizionario critico dei film Treccani (2004) e al Dizionario dei registi del cinema mondiale Einaudi (2005-­2006).