Horror

The Prey

di James Webber, Gran Bretagna 2015, 8’

Mai litigare durante la festa di Halloween. La tipica discussione coniugale si infiamma improvvisamente in auto, quando il fidanzato di Mel non usa parole dolci verso di lei e il vestito che ha indossato quella sera. La ragazza, stizzita, decide di uscire dalla macchina incamminandosi verso casa nel bel mezzo della notte. Meglio tenere gli occhi bene aperti. Nella notte delle streghe, non si sa mai cosa può accadere.

The Prey, James Webber, Gran Bretagna, 2015, 8’

James Webber è un regista e produttore inglese. Il suo esordio dietro la macchina da presa avviene nel 2009 con Commitment ed Edge, vincitori dello Star Award al Canadian International Film & Video Festival. Tra gli altri riconoscimenti ottenuti nella sua carriera da autore, quelli più significativi sono arrivati dopo l’uscita di Driftwood nel 2012, presentato in numerosi festival e grazie al quale ha ottenuto 6 premi, come quello per il miglior corto straniero al Sunset International Film Festival, al Salento Finibus Terrae (dove ottenne anche il premio per la miglior regia) e al Southampton International Film Festival (con l’attore Sam Gittins che si è aggiudicato quello per la miglior interpretazione maschile).