Cortometraggi

[gallery ids="2654,2655,2656,2657,2658"]

Matria

di Alvaro Gago Diaz, Spagna 2017, 21’

Matria racconta le vicende di Ramona, una donna temeraria e che si fa letteralmente in quattro per la sua famiglia, nonostante i mezzi, una misera bicicletta, e gli ostacoli che quotidianamente emergono durante il lavoro. Continuamente interpellata dalla figlia e dal marito, per Ramona non esiste un momento di pausa in cui possa dedicare del tempo a se stessa. Le uniche certezze sono la figlia e la nipote, le sole persone capaci di dare un senso alla sua vita.
[caption id="attachment_2650" align="alignright" width="150"] Matria, Alvaro Gago Diaz, Spagna, 2017, 21’[/caption] Alvaro Gago Diaz è un regista spagnolo nato a Galizia, in Spagna. Nel corso della sua esperienza in campo accademico si è laureato con lode in Audiovisual Communication, trasferendosi in seguito a Chicago dove ha studiato regia e teatro alla North Park University. Nel tempo l’autore ha co-sceneggiato, co-diretto e curato il cortometraggio Doremi, proiettato in molti festival cinematografici in giro per l'Europa. Nel gennaio 2011 si iscrive al MA Filmmaking sostenuto dalla prestigiosa London Film School. Tra le sue produzioni, il documentario Skin e il cortometraggio Lipstick, ma il vero successo arriva con Matria, il corto che l’ha consacrato al Sundance Film Festival nel 2018, vincendo il Gran Premio della Giuria. Attualmente Alvaro sta scrivendo la sua prima sceneggiatura e lavorando come regista freelance a Londra.