!Maratona 6×60!

Si è conclusa domenica 12 luglio alle 10:00 la Maratona 6X60 con la consegna dei corti delle troupe in gara.
 Il contest ha visto “correre” i partecipanti fin dalle ore 22:00 di giovedì 9 luglio. 
Una lotta contro il tempo dove nell’arco di 60 ore ogni troupe ha dovuto realizzare un cortometraggio della durata massima di 6 minuti, attenendosi a dei vincoli imposti e sorteggiati dall’organizzazione.
Lo spirito indipendente del contest, la produzione a zero budget e le limitazioni di tempo nell’esecuzione, hanno spinto i partecipanti verso una ricerca creativa inusuale e sperimentale, nonchè a una coesione estrema nel lavoro in team.
I vincoli imposti erano tre: un oggetto, una frase da inserire in modo compiuto nel cortometraggio e una funzione di Propp da seguire per la linea dell’elaborato.
Tutte le troupe si sono difese bene ed hanno consegnato nei tempi stabiliti le opere realizzate. 
La giuria sta già visionando i materiali e venerdì 17 luglio, durante la serata finale di Filmakers al chiostro, verrà decretato il vincitore.

I giudici di gara sono Michele D’Attanasio (direttore della fotografia giovane ma che vanta già un ampio curriculum lavorativo in produzioni nazionali), Massimo Garlatti Costa (regista udinese con esperienze lavorative importanti anche oltre Manica), Paolo Baldini (produttore musicale, attualmente alla sua prima esperienza alla regia con un documentario dedicato al Dub).

Paolo Baldini fa le veci della band Tre Allegri Ragazzi Morti, gruppo musicale indipendente di nota fama, a cui il vincitore della Maratona 6×60 realizzerà il videoclip di un brano del nuovo album in uscita.

Domani la serata di rivelazione, tutti sono stati velocissimi ed hanno consegnato in tempo, ma chi avrà colpito la nostra giuria?

16/07/2015